T304 – DIRITTO CANONICO [ECTS 4]
Descrizione:
Il corso istituzionale di diritto canonico, si inserisce nel programma delle lezioni dell’istituto con una chiara preminenza di indirizzo ecclesiologico. Il tema fondamentale che sottende all’intero iter formativo, è quello della ˂˂ ecclesiologia di comunione˃˃ che promana dal documento Conciliare Lumen Gentium. Alla luce di questo principio, che si evince da ogni pagina del Codice di Diritto Canonico del 1983,si cercherà di aiutare lo studente ad entrare nella logica del “pensare giuridicamente”, ed assumere un certo linguaggio e categorie logiche che permettano di percepire “la legge della Chiesa come strumento per assicurare il debito ordine sia nella vita individuale e sociale , sia nelle attività stesse della chiesa”(S. Giovanni Paolo II 3 febbraio 1983) Il programma semestrale prevede fondamentalmente la suddivisione delle lezioni in 3 blocchi, e cioè un primo riguardante il Diritto in sé, la sua nozione, la sua nascita, le linee storiche è la Genesi formativa del codice di Diritto canonico del 1983. Un secondo blocco, il più corposo, concerne i primi due libri del codice; là dove la teologia del Diritto, alla luce dei testi conciliari è abbondantemente espressa ed esplicata, Il terzo blocco di lezioni riguarderà gli altri libri del codice, con uno sguardo sintetico ed al contempo interessato ad alcuni ambiti della vita della chiesa di particolare cogenza.

Bibliografia essenziale:
GRUPPO ITALIANO DOCENTI DI DIRITTO CANONICO, Corso istituzionale di Diritto Canonico, in Grandi Opere, Ancora, Milano 2005.
C. FRANTAPPIÈ, Introduzione storica al diritto canonico, in Itinerari. Diritto, Il Mulino, Bologna 2003.
Codice di diritto canonico commentato, Ancora, Milano 2009.
oppure:
Codice di diritto canonico e leggi complementari, Coletti a San Pietro, Roma 2007.
Testi (da aggiungere a quelli già consigliati)
P.GROSSI, Prima lezione di diritto, LATERZA, Bari, ᵌ2017.
S.DIANICH , Riforma della chiesa ordinamento canonico, EDB, Bologna, 2018.


Prof. Mons. Luca GOTTARDI