T301 – SACRA SCRITTURA 3: ESEGESI E TEOLOGIA DELL’N.T. [ECTS 10]

Prof. Sac. Gabriele GABATI KIBETI

Modulo A: Vangeli sinottici e Atti


Il corso si propone come un approfondimento della struttura portante e di alcu-
ne tematiche teologiche proprie dei Sinottici e degli Atti degli Apostoli attraver-
so una lettura esegetica di brani scelti.
Dal punto di vista metodologico si privilegerà una lettura sincronica e contestua-
le dei testi e, dal punto di vista ermeneutico, un commento teologico e spiritua-
le.

Matteo: la catechesi del “Dio con noi”
1. Mt 5-7
2. Mt 5,3-12
3. Mt 28,16-20
Marco: Il vangelo del “Figlio di Dio”
4. Mc 2,1-3,6
5. Mc 14,32-42
Luca: Il Signore glorificato e la storia della salvezza
6. Lc 4,16-30
7. Lc 24,13-35
Atti degli apostoli: Il Signore risorto e la forza dello Spirito
8. At 1,1-14
9. At 2
10. At 17

Bibliografia:

Testo obbligatorio:
Sinossi dei quattro vangeli, possibilmente bilingue, p.es. A. POPPI, Sinossi
quadriforme dei quattro vangeli. Greco-italiano
, Edizioni Messaggero,
Padova 1999.

Testi consigliati
M. LACONI (ed.), Vangeli sinottici e Atti degli Apostoli = Logos. Corso
Studi Biblici 5, Elledici, Leumann (TO) 22002.
U. LUZ, Matteo 1 capp. 1-7, Paideia, Brescia 2006.
K. STOCK, Marco. Commento contestuale al secondo vangelo, Edizioni
ADP, Roma 2003.
J. ERNST, Il Vangelo secondo Luca, 2 voll., Morcelliana, Brescia 1985.
H. SCHÜRMANN, Il Vangelo secondo Luca, 2 voll. (Lc 1,1-9,50; 9,51-
11,54), Paideia, Brescia 1983.1998.
J. N. ALETTI, L’arte di raccontare Gesù Cristo. La scrittura narrativa del
Vangelo di Luca
, Queriniana, Brescia 1991.
R. PESCH, Atti degli Apostoli, Cittadella, Assisi 1992.
G. ROSSÉ, Atti degli Apostoli, Città Nuova, Roma 1998.

Una bibliografia basilare per lo studio esegetico personale dei vangeli sinottici
e degli Atti degli Apostoli verrà distribuita agli studenti all’inizio del corso.

Modulo B: Opera giovannea e lettere cattoliche

L’obiettivo del corso è di guidare lo studente all’interpretazione degli scritti del
Corpus giovanneo (Vangelo, le tre lettere, l’Apocalisse) e delle cosiddette
Lettere cattoliche (Giacomo, prima e seconda Pietro, Giuda).
Ogni singolo libro sarà presentato nelle sue caratteristiche teologiche fondamen-
tali e, in un secondo momento, sarà studiato e approfondito attraverso l’analisi
esegetica di alcuni brani. Per il Vangelo di Giovanni, si analizzerà i grandi com-
plessi figurativi o simboli a valenza cristologica:
1) “l’acqua”; 2) “la vite” e “il vino”; 3) “il pane”; 4) “il pastore”.

Bibliografia:

Testo obbligatorio per lo studio:
J. RATZINGER (= Benedetto XVI), Gesù di Nazaret, Libreria Editrice
Vaticana, Vaticano, 2007, pp. 279-331.

Altri brani da studiare:
1) 1 Gv 4,11-16 L’inabitazione del Dio-amore e la sua visibilità
2) Ap 6,5-6 Il terzo sigillo dell’Apocalisse simbolo dell’ingiustizia sociale
3) Gc 2,14-26 La fede e le opere
4) 1 Pt 3,1-7 Testimonianza della vita coniugale

Testi consigliati:
G. GHIBERTI (a cura di), Opera giovannea, LDC, Torino 2003.
A. SACCHI, Lettere paoline e altre lettere, LDC, Leumann (TO) 1996 (1a
ristampa 2002). In questo volume studiare soltanto la parte relativa alle
lettere cattoliche.
R. FABRIS, Giovanni. Traduzione e commento, Borla, Roma 1992.
X. LÉON-DUFOUR, Lettura dell’Evangelo secondo Giovanni, I/II/III/IV,
San Paolo, Cinisello Balsamo (Milano) 1989/1992/1995/1998.
R.E. BROWN, Lettere di Giovanni, Cittadella, Assisi 1986.
U. VANNI, L’Apocalisse. Ermeneutica, esegesi teologica, EDB, Bologna
1988. 2° ristampa 1997.
U. BALZ – W. SCHRAGE, Le lettere cattoliche, Paideia, Brescia 1976.
R. FABRIS, Lettera di Giacomo e prima lettera di Pietro, EDB, Bologna
1980.

Una bibliografia basilare per lo studio esegetico personale di questi libri verrà distribuita agli studenti all’inizio del corso.

Modulo C: Corpus Paulinum


Obiettivi didattici
Lo scopo di questo corso è di introdurre lo studente non solo ai contenuti rilevanti dell’epistolario paolino all’interno del cristianesimo nascente, ma anche alla tipica modalità di argomentare dell’apostolo.

Contenuto delle lezioni
Dopo un’introduzione generale (premessa metodologica e contenutistica allo studio dell’epistolario paolino Paolo e l’arte retorica antica), nelle lezioni, che chiedono una partecipazione attiva degli studenti verranno prima esposti i temi maggiori del corpus paolino, e come illustrazione esegetica, si studieranno, poi, brani scelti fra le principali lettere dell’apostolo.


Bibliografia:

Testi consigliati
A. SACCHI, Lettere paoline e altre lettere, LDC, Leumann (TO) 1996 (1a ristampa 2002).
G. BARBAGLIO– R. FABRIS, Le lettere di Paolo, 3 Voll., Roma, Borla 1990.
G. BARBAGLIO, La Teologia di Paolo. Abbozzi in forma epistolare, EDB Bologna 1999.
R. PENNA, L'apostolo Paolo. Studi di esegesi e Teologia, Paoline, Cinisello Balsamo 1991.

Una bibliografia basilare per lo studio esegetico personale di ogni singola lettera verrà distribuita agli studenti all’inizio del corso.