T106 – STORIA DELLA CHIESA 1 [ECTS 6]

T106 – STORIA DELLA CHIESA 1 [ECTS 6]

 

II corso si compone di due parti: una parte istituzionale di storia generale della Chiesa e una parte monografica.

Corso istituzionale
Obiettivi. La parte istituzionale intende introdurre allo studio della Storia della Chiesa. In questa prospettiva saranno centrali non solo gli avvenimenti che hanno interessato l’istituzione ecclesiastica nel periodo preso in esame ma anche il metodo e l’oggetto della Storia della Chiesa, nonché accenni alla storia più generale del cristianesimo. Il corso istituzionale, in particolare, prevede la conoscenza degli avvenimenti dalla nascita della Chiesa alla Devotio moderna (secolo XIV-XV).

Descrizione: L’ebraismo nella Palestina dal I secolo a.C. alla predicazione di Gesù. II messaggio di Gesù e il confronto con l’ebraismo del tempo. Il processo a Gesù fra Roma e casta sacerdotale giudaica. Le prime comunità cristiane fra sacerdozio ministeriale e gerarchia: vescovi e presbiteri. Cristianesimo ed ebraismo. Cristianesimo e mondo pagano. La cristianizzazione dell’Oriente e dell’Occidente. La nascita delle Chiese con particolare riferimento alla Chiesa di Roma. Il rapporto fra Chiesa e Impero romano. Il problema delle persecuzioni. La pacificazione costantiniana. La dialettica ortodossia/eresia; i grandi concili ecumenici del Tardo antico e lo stabilimento dell’ortodossia. La cristianizzazione dei popoli: cristianesimo e mondo germanico. La nascita e lo sviluppo del monachesimo. La Chiesa di Roma e i suoi rapporti con Oriente e Occidente. L’origine del potere temporale della Chiesa di Roma. La nascita dell’islam e il confronto con il cristianesimo. Il confronto teologico e politico con le Chiese orientali. Chiesa e Impero carolingio e postcarolingio. La riforma Gregoriana. Il confronto fra Papato e Impero. Il consolidamento della Chiesa in Occidente. Lo scisma con la Chiesa Greca. L’espansione dell’Occidente e le Crociate. La nuova spiritualità e la nascita degli ordini mendicanti. L’età di Innocenze III: il IV concilio Lateranense. La lotta contro le eresie. Apogeo e declino della teocrazia papale. Il papato avignonese. Lo scisma d’Occidente e l’età del conciliarismo.  La religiosità tardo medievale e la Devotio moderna.

Testi: I seguenti testi offriranno la base per la preparazione generale degli studenti, altri sostitutivi e/o aggiuntivi saranno proposti nel corso delle lezioni:
- MATTEI P., Il cristianesimo antico. Da Gesù a Costantino, Bologna, il Mulino, 2008 (nel corso delle lezioni saranno indica le parti del testo da studiare per gli esami)
- AZZARA C., RAPETTI A.M., La Chiesa nel Medioevo, Bologna, il Mulino, 2009 (questo testo potrà essere sostituito in tutto o in parte qualora fossero già disponibile le dispense del docente in corso di preparazione e di seguito indicate);
- CANONICI C., Manuale di Storia del Cristianesimo e della Chiesa I (in corso di preparazione)


Corso monografico:
Il corso monografico si svilupperà secondo le linee di seguito riportate.
Titolo del corso: Evangelo e Profezia da Francesco d’Assisi a Dante.

Obiettivi: Approfondire la conoscenza di un particolare, fondamentale, segmento del cristianesimo medievale che, nei secoli centrali dell’Età di mezzo, scopre la dimensione umana, oltre che religiosa, del Vangelo e coniuga la sua nuova interpretazione alla luce dell’Intellectus Spiritualis con un annuncio profetico di un nuovo evento salvifico di radicale rinnovamento della Chiesa, dell’Umanità e del Mondo. Seguire lo sviluppo di questo binomio Vangelo-Profezia sia all’interno di determinato movimenti e ordini religiosi, sia nei suoi risvolti dottrinali, teologici e politico-religiosi.

Descrizione: Partendo dall’importanza della riscoperta del Vangelo e della sua interpretazione nei secoli centrali del Medioevo, si passerà a definire il significato e il senso della Profezia, seguendone il percorso a partire da Francesco d’Assisi, dal francescanesimo spirituale, da alcuni teologi dell’ordine influenzati dal messaggio di Gioacchino da Fiore, fino alle conseguenze dottrinali e politiche che il profetismo di matrice francescana produrrà nei decenni iniziali del XTV secolo.

I seguenti testi offriranno la base per la preparazione sugli aspetti generali del corso monografico, altri sostitutivi e/o aggiuntivi saranno proposti nel corso delle lezioni:
- MESSA P., Francesco profeta. La costruzione di un carisma, Viella, Roma 2020;
- RUSCONI R., Profezia e profeti alla fine del Medioevo, Viella, Roma 1999 (nel corso delle lezioni saranno indica le parti del testo da studiare per gli esami);  
- NARDI B., Dante profeta, in B. NARDI, Dante e la cultura medievale, Laterza, Roma-Bari 1983, pp. 265-326.

Svolgimento delle prove d’esame
È previsto lo svolgimento su base volontaria di esoneri orali su parti del programma. Gli esoneri si svolgeranno nel corso dell’anno accademico, fermo restando che la valutazione finale sarà unica e sarà assegnata nelle date di appello previste dal calendario dell’Istituto e dal docente. Prof. Claudio CANONICI